×

Add the contact block here or your own custom code

×

Cappadocia E Istanbul - Volo E Hotel

Una regione della Turchia centrale unica al mondo, dove il paziente lavoro di Madre Natura ha dato risultati strabilianti creando paesaggi fiabeschi. 
La Cappadocia si trova nella regione dell’Anatolia centrale, su un altopiano nel mezzo della Turchia. E’ una zona meravigliosa, quasi fiabesca che tutti, almeno una volta della vita dovrebbero visitare. Un paesaggio quasi irreale fatto di torri, canyon, crepacci, pinnacoli e villaggi rupestri dai colori straordinari che vanno dal rosso all’oro, dal verde al grigio. Un fiaba che vivremo amche in Mongolfiera
E’ il risultato del paziente lavoro di Madre Natura e opera di due vulcani inattivi ormai da molto tempo, l’Erciyes e l’Hasan.
Nei cosiddetti “camini delle fate“ stranissime formazioni laviche a forma di cono, si rifugiarono popolazioni eremite che scavarono le loro abitazioni nel tufo (una polvere composta da lava, cenere e fango). I fori che si vedono nelle rocce non sono altro che dimore troglodite. La più popolata era la Valle di Goreme (oggi un parco nazionale) dove si contano oltre 300 chiese, alcune delle quali splendidamente affrescate. C’erano anche città sotterranee come Derinkuyu, dove si contano nove piani sotto il livello del suolo.

DATA EVENTO
20 - 25 Febbraio 2018

jQuery UI Accordion - Default functionality

20 Febbraio 2018 Istanbul Gran Bazar e Mercato delle Spezie


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Arrivo dei partecipanti all’aeroporto di Istanbul. Trasferimento in Hotel. Pernottamento presso Acra Hotel
    Visita del Gran Bazar
    Costruito nel 1461 questo labirintico mercato coperto è una vera e propria città nella città: 4000 botteghe su una superficie di 200.000 metri quadri. Dotato di vie, piazzette, vicoli e fontane, il Gran Bazar è stato il primo “grande magazzino” della storia: i caravanserragli consentivano alle carovane di scaricare la merce direttamente al suo interno e ogni strada era, allora come oggi, dedicata a una corporazione, orefici, venditori di tappeti, abiti o scarpe e fabbricanti di dinanderies, ovvero oggetti in ottone. Qui potrete trovare di tutto per sfogare la vostra voglia di souvenirs: dai pellami alle lampade, dalle maioliche ai gioielli in oro e argento. Ma la vera scoperta di questo immenso mercato è la sua struttura in pietra: una labirintica città, un tempo in legno e ricostruita in pietra a causa degli incendi, che non finirà di stupirvi per la sua bellezza così unica e ricca di fascino.
    Visita del mercato delle Spezie o Mercato Egiziano
    Il Bazar Egiziano, costruito nel 1660 con le tasse riscosse in Egitto, sorge dove un tempo genovesi e veneziani gestivano un ampio mercato di spezie, profumi ed erbe mediche. A differenza del Gran Bazar, è una piccola struttura a due vie che ospita un grande numero di botteghe: i rumorosi venditori offrono prodotti tipici come thè dalle mille fragranze odorose, erbe da cucina, piramidi di spezie variopinte, formaggi conservati nella pelle di capra, marmellate di rose e frutta secca. Un vero paradiso per gli amanti degli aromi e della fotografia

    Costruito nel 1461 questo labirintico mercato coperto è una vera e propria città nella città: 4000 botteghe su una superficie di 200.000 metri quadri. Dotato di vie, piazzette, vicoli e fontane, il Gran Bazar è stato il primo “grande magazzino” della storia: i caravanserragli consentivano alle carovane di scaricare la merce direttamente al suo interno e ogni strada era, allora come oggi, dedicata a una corporazione, orefici, venditori di tappeti, abiti o scarpe e fabbricanti di dinanderies, ovvero oggetti in ottone. Qui potrete trovare di tutto per sfogare la vostra voglia di souvenirs: dai pellami alle lampade, dalle maioliche ai gioielli in oro e argento. Ma la vera scoperta di questo immenso mercato è la sua struttura in pietra: una labirintica città, un tempo in legno e ricostruita in pietra a causa degli incendi, che non finirà di stupirvi per la sua bellezza così unica e ricca di fascino. - https://www.istanbulturchia.it/gran-bazar/
     

    21 Febbraio 2018 Istanbul


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    La magia dell’incontro tra oriente e occidente si può vivere a Istanbul, la capitale turca con oltre 2 mila anni di storia gloriosa sulle spalle. Questa vivace città, crocevia di diverse culture, ha molto da offrire al visitatore. Istanbul è affascinante, coinvolgente, imprevedibile, ricca di piccole strade antiche che strizzano l’occhio alla sua parte più moderna.
    Visita con Guida Istanbul, una città ricca di fascino e di mistero, una metropoli che si estende tra il continente europeo e quello asiatico, divisa dal suggestivo Stretto del Bosforo. Vista da lontano l’antica capitale dell’Impero Romano e Ottomano è un susseguirsi di grandi cupole di chiese cristiane, come quella della bellissima Aya Sofya, o di meravigliose moschee, come la famosa Moschea Blu

    Istanbul è una città ricca di fascino e di mistero, una metropoli che si estende tra il continente europeo e quello asiatico, divisa dal suggestivo Stretto del Bosforo. Vista da lontano l’antica capitale dell’Impero Romano e Ottomano è un susseguirsi di grandi cupole di chiese cristiane, come quella della bellissima Aya Sofya, o di meravigliose moschee, come la famosa Moschea Blu. - https://www.istanbulturchia.it/
     
     

    22 Febbraio 2018 Arrivo e Visita di Goreme


    Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Arrivo dei partecipanti in aeroporto. Trasferimento in Hotel.
    Passeggiata libera per le vie del centro con possibilità di assistere allo spettacolo facoltativo dei Dervish

    23 Febbraio 2018 Camini delle Fate della Cappadocia


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Inizio della visita. La nostra prima tappa saranno i Camini delle Fate della Cappadocia, rilievi rocciosi tipiche del territorio.  Proseguimento per la città sotteranea di  Mazi (Mazeus Città di Zeus)  uno dei luoghi più antichi  e meglio conservati della Cappadocia.  Questa è l'unica città sotterranea con reperti risalenti al Neolitico (6000 a.C) Con i suoi 7 livelli si potranno ammirare gli  affreschi murali del periodo Ittita. Dopo la visita della città sotterranea avremo la possibilità di osservare la popolazione locale che vive ancora all'interno delle grotte e nelle fattorie nel cuore dell'Anatolia. Proseguimento per Soganli Valley (vecchio nome Sogandos) percorrendo la Via della Seta. Visiteremo la chiesa di Tokalı che conserva affreschi ben conservati risalenti al  V secolo. Pranzo in un tipico villaggio. Nel pomeriggio visita agli insediamenti romani di Sebasos. Sebasoshas è uno dei mosaici pavimentali  meglio conservati della Turchia. Proseguimento per Cemil un villaggio greco. Breve sosta a Ortahisar per ammirare uno dei panorami più spettacolari della regione della Cappadocia. Trasferimento in hotel. Amber Cave. Cena e pernottamento.

    24 Febbraio 2017 Alba in Mongolfiera e Love Valley


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Assisteremo al sorgere del sole nella mongolfiera sorvolando paesaggi incantati. Rientro in Hotel.
    In mattinata partenza per Goreme uno dei maggiori centri del Cristianesimo. Accompagnati dalla guida locale faremo un excursus sui primi cristiani che li si rifugiarono. Visiteremo una delle prime chiese e ammireremo gli antichi appartamenti romani ricavati nelle caverne scolpiti nella roccia risalenti a 2300 anni fa. Scopriremo anche la Valle dei Piccioni.
    Proseguimento per Love Valley. Un percorso scenografico attraverso i più giganteschi Camini delle Fate della Cappadocia e della valle Cavusin; vedremo la migliore chiesa della Cappadocia una delle tappe più significative del nostro viaggio. Scavata sulla sommità di un roccione numerosi affreschi ricoprono i numerosi ambienti. La visita comprende vari ambienti destinati al culto alla vita comunitaria, ai servizi e alle sepolture. Pranzo in uno dei migliori ristoranti della Cappadocia. Dopo pranzo proseguimento per Avanos: un villaggio di 4000 anni fa risalente al periodo Hitite. Posta sul Red River il fiume più lungo della Cappadocia è la culla della tradizione della ceramica dove è possibile partecipare alla lavorazione della terracotta da parte dei ceramisti locali. Proseguimento per la fortezza di Uchisar un’imponente roccia vulcanica di tufo perforata da un labirinto di finestre e gallerie.  Antiche case dell'impero bizantino e un panorama spettacolare ci accompagneranno durante la visita
    Rientro in hotel. Pernottamento

    25 Febbraio 2018 Rientro in Italia


    Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Partenza per l’aeroporto di Istanbul e rientro in Italia

    COSTI

    550€ - Costo Tour per persona
    250€ - Per Persona Volo A/R Italia e voli interni (tariffa approssimativa da verificare al momento dell'adesione)

    La quota Tour comprende per la Cappadocia

    Sistemazione in hotel 4 stelle presso Amber Cave Suites Goreme

    Pullman Gran Turismo

    Guida per tutto il tour

    Giro in Mongolfiera

    Pranzi

    Assicurazione assistenza sanitaria, medicinali e bagagli

    La quota non comprende:

    Volo aereo

    Cene

    Mance ed extra non specificate nelle sezioni la quota comprende

     

    Istanbul comprende:

    Trasferimento in Hotel 4 Stelle presso Acra Hotel Istanbul

    Tour guidato (Centro Storico di Istanbul)

    Pernottamento con colazione

    Assicurazione assistenza sanitaria, medicinali e bagagli

    La quota non comprende

    Pasti

    Mance ed extra non specificate nelle sezioni quota comprende

    IN CORSO

    Per Maggiori Informazioni puoi compilare il modulo o contattarci telefonicamente
    InfoLine +39 338 7860333