×

Add the contact block here or your own custom code

×

La Città Del Fine Settimana...

La Città Del Fine Settimana...

Una tappa obbligata per bambini e adulti che giungono in Umbria e che vogliono divertirsi a contatto con gli animali e la natura.

Città della Domenica è il primo parco divertimenti d’Italia.

Fu ideato e realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, imprenditore perugino, figlio di Luisa Spagnoli (mamma dei Baci Perugina e dell’omonima casa di moda).
Inaugurato nel 1963, festeggia nella stagione 2013 il suo cinquantesimo anniversario.
Si sviluppa su una superficie di oltre 40 ettari, lungo una collina che sovrasta la città di Perugia e che offre ai visitatori un magnifico panorama su uno degli scorci più belli dell’Umbria.
Offre un raro connubio tra l’amore per l’ambiente e il contatto con gli animali.
Numerose le attrazioni e gli spettacoli di animazione.

Città della Domenica è il luogo ideale per le famiglie e persone di ogni età.
Si può visitare a piedi oppure a bordo dello storico Trenino, che fa il giro completo del parco, fermandosi lungo le attrazioni di spicco: la Fattoria degli Antichi Mestieri, il Villaggio di Pinocchio, il Far West, il Canyon dei Rapaci.
Alla Fattoria, i bambini potranno partecipare alla mungitura delle mucche, dopo aver aiutato il fattore a governare gli animali.
Tra le novità introdotte dal 2013, segnaliamo che nel Far West si potrà assistere al duello fra il famigerato bandito Jesse James e lo sceriffo Ace Cooper, che chiederà la collaborazione dei bambini
presenti per la cattura del pericoloso fuorilegge; poi, nel Canyon dei Rapaci emozionante spettacolo con i più comuni predatori del cielo (falchi, gufi, poiane, civette) e la grande sorpresa finale: il Grifone, simbolo di Perugia.
In tutto il parco daini, mufloni e scoiattoli girano in libertà fra gli alberi.
Nel percorso faunistico, numerose specie di volatili e recinti con gli animali: canguri, bisonti, yak, renne, struzzi, antilopi, oltre ai simpatici “marà”, le lepri della Patagonia. Lungo i viali, tanti animali tipici della tradizione italiana: specie protette ed esemplari da fattoria che si lasciano avvicinare dai bambini per una carezza.
C’è poi la mascotte del parco! Il grazioso Asinello Bianco dell’Asinara, specie salvata dall’estinzione grazie all’impegno di Città della Domenica.
A Città della Domenica, grandi e piccini potranno rivivere le fiabe più belle: oltre al villaggio di Pinocchio, ci sono la casa di Cappuccetto Rosso, il castello della Bella Addormentata, la casetta di Biancaneve e i Sette Nani.
Divertimento assicurato con le Baby Car, i Mini Motoscafi, il Ponte Matto, il Labirinto… e se avrete ancora fiato potrete entrare nel mitico Cavallo di Troia o salire in cima al Missile per gustarvi un panorama mozzafiato.
All’ingresso, nella Sala Giochi, è stato appena installato il nuovissimo Cinema 6D, nel quale potrete immergervi dal vivo in fantastiche avventure.
Appena fuori dal parco c’è la Torre di Darwin, con un interessante percorso didattico sull’evoluzione, inserito nello storico Rettilario del parco, uno dei più forniti d’Europa, al cui interno sono stati ricreati habitat per alligatori, caimani e serpenti giganti.

Redatto da