×

Add the contact block here or your own custom code

×

Umbria Respirando Il Natale

Le sfumature delle luci, i colori degli addobbi, la musica che attraversa e riempie i vicoli medievali, di Assisi, Perugia e Bevagna tra i borghi più belli d'Italia,  i sapori della tradizione e i tanti eventi in programma, tra presepi, concerti e mercatini.
L'Umbria vi regalarà momenti di gioia e serenità nella piazze, nei vicoli e nei rioni delle sue città, assaporando le atmosfere natalizie coinvolgenti.
Avrete l'opportunità di gustare in pieno l'atmosfera natalizia. Da oltre 30 anni a Gubbio si realizza l'Albero di Natale più Grande del Mondo, vero e proprio albero da guinness dei primati alto 650 mt con oltre 720 luci.

 

TAPPE

  • 7 Dicembre - Gubbio e L'albero più grande del Mondo
  • 8 Dicembre - Rasiglia, il paese-presepe dalle mille sorgenti
  • 8 Dicembre - Bevagna Passeggiata per il centro storico e cena tipica
  • 9 Dicembre - Assisi Basiilica di San Francesco con Guida e Centro Storico
  • 9-10 Dicembre - Perugia Mercatini e Visita Guidata del Centro Storico

DATA EVENTO
07 - 10 Dicembre 2017

jQuery UI Accordion - Default functionality

7 Dicembre - Gubbio e L'albero più grande del Mondo


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Nasce per l’opera di volontari l’Albero di Natale più grande del mondo. Sulle pendici del Monte Ingino si snodano punti luce di diversi colori che richiamano proprio l’abete addobbato a festa per ben 400 m di base e circa 700 m in altezza, più la stella cometa sulla punta, per un totale di oltre 1000 luci. Uno spettacolo unico nel suo genere che non può non lasciare stupiti tutti. Dal 7 dicembre potrete ammirarlo da ogni punto della città, nelle sue diverse angolazioni o anche dal colle di fronte, per una visuale ancor più panoramica. Ai piedi dell’albero mercatini e il Villaggio di Babbo Natale.
    Cominciamo il nostro tour eugubino dal Duomo, chiesa maggiore di Gubbio e tesoro d’arte. Entrate al suo interno per ammirare le opere dei maggiori artisti eugubini del Cinquecento e i due organi della stessa epoca ivi custoditi.
    La scenografica e panoramica piazza Grande ospita anche Palazzo dei Consoli, simbolo della città, realizzato in stile gotico a testimoniare l’importanza di Gubbio in epoca medievale. Al suo interno ospita il museo comunale, il “campanone” e le sette “Tavole Eugubine”, il più importante documento per la storia dei popoli italici, datate fra il III e il II secolo a.C.
    Di fronte al Duomo sorge il Palazzo Ducale, eretto nel secondo Quattrocento per volontà del Duca Federico di Montefeltro, di cui si può ammirare lo studiolo (copia fedele dell’originale esposto al Metropolitan Museum di New York) oltre a uno splendido cortile interno composto da una serie di archi a tutto sesto sorretti da colonne e capitelli decorati.
    Degna di nota la Casa di S. Ubaldo, antica casa torre dove abitava il Santo patrono di Gubbio che risale a un periodo compreso fra il Due e Trecento, come testimoniano alcune tracce di decorazioni murali originali contenute all'interno.
    Non tutti sanno che … Nella Casa di S. Ubaldo, una volta ogni 25 anni, avviene il resturo dei ”ceri”, protagonisti indiscussi dell'attesissima Corsa dei Ceri
    Fuori dalle mura antiche vi troverete faccia a faccia con il Teatro Romano, risalente aI I secolo a.C. e restaurato fra l’Otto e il Novecento che tuttora durante la stagione estiva è il palcoscenico per spettacoli classici.

    8 Dicembre - Rasiglia, il paese-presepe dalle mille sorgenti


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Rasiglia è un piccolo gioiello a poca distanza da Foligno. Un borgo medievale avvolto dal mormorio di cascate e ruscelli, che sa riservare ai turisti innumerevoli sorprese. Ci sono luoghi talmente suggestivi che superano perfino la fantasia di un pittore paesaggista o di un regista ispirato. L'immaginazione visionaria si materializza davanti ai nostri occhi nel borgo di Rasiglia. La località sorge a 640 metri di altitudine e si presenta come un piccolo presepe circondato da ruscelli e sorgenti. Una cinquantina di casette disposte a mo' di anfiteatro in uno scenario immerso nei boschi, mentre a dominare il paesaggio è l'acqua in ogni sua possibile forma.

    8 Dicembre - Bevagna Passeggiata per il centro storico e cena tipica


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Per tutti i visitatori, per chi si ferma e per chi è di passaggio, per gli appassionati dell’arte e della storia, per gli amanti del buon mangiare e del buon bere, a tutti consigliamo di dedicare almeno una parte del loro tempo in Umbria, a Bevagna…Passeggiare nei vicoli, dove la storia si fa vita quotidiana, una visita alle chiese romaniche di piazza, una passeggiata fuori porta Todi, per godere dello splendido panorama sul Clitunno, gli affreschi di Sant’Agostino, il Mosaico delle Terme,  il Teatro Torti.
    Per terminare la serata una cena tipica nel ristorante Alla Corte dello Spacca ci farà assaggiare la cucina tipica Umbra

    9 Dicembre - Assisi Basiilica di San Francesco con Guida e Centro Storico


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    “Assisi è è una gran bella cosa, paese, città e santuario”, scriveva Giosuè Carducci. Paese, perché ha tutte le caratteristiche del borgo umbro: arroccato in cima a una collina che guarda sulla valle, piccolo, composto, uguale nei secoli. Città, perché Assisi ha svolto un ruolo fondamentale nella storia del mondo: da qui è partito San Francesco per cambiare (o almeno provare) la chiesa.  Santuario, perché del passaggio di San Francesco e Santa Chiara restano chiese piccole e grandi, luoghi miracolosi, cripte che attirano ogni anno migliaia di fedeli. Oltre ai luoghi religiosi in cui hanno lasciato i loro capolavori Giotto e Simone Martini, Assisi ha una bella Rocca, una ricca Pinacoteca Civica, uno straordinario Tempio della Minerva e una scenografica Piazza del Comune

    9-10 Dicembre - Perugia Mercatini e Visita Guidata del Centro Storico


  • Le coordinate e l'indirizzo saranno visibili agli utenti registrati all'evento, e solo dopo la conferma da parte dello Staff.

    Nascosta dalla corona dei suoi colli, la bellezza di Perugia è per molti ancora tutta da scoprire. Si può passeggiare lungo la sua cinta muraria di epoca etrusca, ci si può perdere nei percorsi simbolici della Fontana di Nicola e Giovanni Pisano o subire il fascino delle storie della Rocca Paolina. E questo sarebbe solo un piccolo assaggio. Ogni vicolo, museo o chiesa della città invitano a fermarsi, a continuare a cercare arte, storia e cultura. Oggi il suo aspetto è duplice. Da un lato la sua elegante bellezza antica, dall'altro uno spirito frizzante e giovane dovuto agli studenti della sua prestigiosa Università e ai suoi numerosi eventi culturali, come il rinomato festival musicale Umbria Jazz.

    SCADUTO

    Per Maggiori Informazioni puoi compilare il modulo o contattarci telefonicamente
    InfoLine +39 338 7860333